La vite in titanio dà problemi col metal detector?

Salve dottore,
a seguito dell’intervento, ho tutt’ora nell’alluce la vite utilizzata per sintetizzare l’osteotomia. La mia domanda è: questa vite potrebbe darmi dei problemi in aeroporto al momento del passaggio ai metal detector?
L. B.

Non è insolito che i miei pazienti mi rivolgano questa domanda, visto che i controlli degli aeroporti sembrano rilevare anche le più piccole parti metalliche di cinture e scarpe.

La risposta è semplice e rassicurante: la vite in titanio non dà prolemi ai metal detector. Essendo infatti di dimensioni molto ridotte, 3×18 millimetri (!!)  non è in grado di allarmare i normali sistemi di controllo di sicurezza in uso presso aeroporti e banche.

Cari pazienti, godetevi il vostro bel piede nuovo e non abbite timore di passare attraverso il metal detector dell’aeroporto: buon viaggio!

 

Posizionamento tipico della vite in titanio

In queste immagini, si può osservare la piccola vite in titanio inserita tra le due parti del metatarso per favorire la formazione del callo osseo.

Volete saperne di più su come e perchè viene usata la vite in alcuni interventi di correzione di alluce valgo? Leggete il mio articolo sull’importanza del corretto posizionamento della vite

La mia tecnica di intevento personale (Austin Long Arm) con l’uso della microvite in titanio

Qui invece un caso concreto di utilizzo della vite come mezzo di sintesi per la correzione di un alluce valgo recidivo

 

 

Come riconoscere l’alluce valgo?

operare l'alluce valgo precocemente

“Ho notato che uno dei miei piedi presenta un rigonfiamento alla base dell’alluce e lo stesso alluce è legermente spostato verso le altre dita. Si tratta di alluce valgo?”

E’ possibile. Innanzitutto devi sapere però che i piedi sono frequentemente asimmetrici e presentano delle piccole differenze tra loro, ma queste non sempre sono causate da un problema di rilevanza clinica.

Tuttavia, l’alluce valgo presenta delle caratteristiche visive che, se presenti insieme,  quanto meno dovrebbero insospettirti.

Sintomi visivi che portano a riconoscere l’alluce valgo

riconoscere l'alluce valgo

In questa foto è possibile osservare un’inizio di alluce valgo. E’ da notare come l’articolazione del metatarso cominci ad essere evidente e presenti un arrossamento locale della pelle.

Se noti una sporgenza più o meno vistosa alla base dell’alluce potrebbe essere dovuta al “deragliamento” del metatarso, il primo fattore che concorre alla formazione dell’alluce valgo. La spogenza che vedi potrebbe essere proprio l’articolazione tra il metatarso e la falange dell’alluce. Di conseguenza, la pelle localmente inizia gradualmente a diventare rossa e lucida e l’alluce inizia a spostarsi verso le altre dita.

Per riconoscere l’alluce valgo è anche utile osservare le scarpe che si portano di solito.

C’è da dire innanzitutto che le scarpe generalmente non modificano la forma del piede, al contrario sono i piedi che deformano le calzature. Noti che le scarpe che usi di solito hanno iniziato a prendere la forma della sporgenza alla base dell’alluce? Se sì, questo è un segno che ti deve far riconoscere l’alluce valgo.

Nei casi più gravi, anche la suola presenta delle caratteristiche evidenti. Se risulta consumata soprattutto sul lato esterno, è segno che il piede si supina durante il passo, come accade quando l’alluce risulta deviato e ciò è visibile anche sul piede, per la presenza di un callo plantare.

Se vuoi approfondire l’argomento, leggi il mio articolo: Alluce valgo: sintomi pubblicato su questo sito!